Vai a…

Francesca Piana

Viaggi e fatti di cultura

RSS Feed

agosto 21, 2018

Arte

Fotografia Milano anni '70

Fotografia: Milano anni ’70

La mostra fotografica di Giovanna Dal Magro, Milano anni ’70. Quando pensavamo di cambiare il mondo (testi di Alberto Maria Prina), fino al 29 giugno alla Galleria Il Milione in via Maroncelli 7 a Milano, da un lato riporta indietro nel tempo a quel decennio di battaglie, ideali, speranze, passioni, denso e intenso come pochi altri.

Gualtiero Marchesi

Gualtiero Marchesi: connessioni con l’arte

  È noto: Gualtiero Marchesi prima di essere cuoco, era uomo di grande cultura, appassionato di musica e di arte. L’apertura mentale, il pensare fuori dagli schemi, la cucina intesa come fatto culturale fatto di tradizione, tecnica, talento e immaginazione e declinato a partire dalle materie prime, con grande rispetto per gli ingredienti, gli hanno

Libro Persone di Pietro Tarallo

Il mondo delle persone

Leggiamo il mondo dell’ultima quarantina d’anni attraverso gli occhi di persone che sono state protagoniste di ambiti diversi della cultura italiana e internazionale. Scrittori, intellettuali, attori, cantanti, registi, giornalisti, premi Nobel parlano nelle interviste e nei racconti dietro alle quinte di Persone. Protagonisti 1980-2014 (Il Canneto Editore) di Pietro Tarallo, giornalista e scrittore di lungo

Casa Museo Boschi Di Stefano

Casa Museo Boschi Di Stefano: l’amore per l’arte

Sembra di essere a Londra, dove il biglietto d’ingresso per i musei si stacca gratuitamente, invece siamo a Milano, nella zona nord-orientale in cui, in onore della massiccia emigrazione italiana verso l’Argentina e il Perù, negli anni a cavallo di fine Ottocento, tra i toponimi troviamo corso Buenos Aires, piazza Lima, piazza Argentina. La Casa

Durer e il Rinascimento tra Germania e Italia

Durer e il Rinascimento tra Germania e Italia

  Una mostra dalla dimensione europea che ha per protagonista Albercht Durer nel quadro dei rapporti artistici tra Germania meridionale e Italia settentrionale tra la fine del Quattrocento e l’inizio del Cinquecento: ecco Durer e il Rinascimento a Palazzo Reale (www.palazzorealemilano.it) a Milano fino al 24 giugno. La mostra, curata dallo storico dell’arte olandese Bernard

Ercolano e Pompei

Ercolano e Pompei visioni di una scoperta

Uno splendido rilievo marmoreo con corteo bacchico, la testa in marmo di Gaio Cesare, una statuetta di Minerva, un busto di Demostene, un oinochoe con testa di cavallo, un pregevole cammeo in corniola e onice, un anello di re Carlo di Borbone, dodici delle bellissime acqueforti di Giovanni Piranesi e del figlio Francesco, l’inedito taccuino

Caravaggio

Caravaggio tra la luce e le tenebre

“Non ho mai pensato alla libertà prima di averla persa”: inizia così il film Caravaggio. L’Anima e il Sangue, con la regia di Jesus Garces Lambert, nelle sale italiane oggi, domani e dopodomani distribuito da Nexodigital (elenco delle sale su www.nexodigital.it). L’alter ego di Michelangelo Merisi, in arte Caravaggio, è quella di Manuel Agnelli, il

Frida Kahlo oltre il mito

Frida Kahlo oltre la mostra al MUDEC di Milano

Andate a Città del Messico per capire Frida Kahlo. Con qualche precauzione potete girare la megalopoli e scoprire la passione per l’arte, la creatività, l’umorismo a tratti spiazzante dei messicani, il numero straordinario di librerie, gallerie d’arte e musei, il senso del tempo tanto diverso dal nostro. Ebbe a dire Frida, ed è ancora attuale:

David Hockney

David Hockney, pittore simbolo della pop art inglese

David Hokney © Jean-Pierre Goncalves de Lima David Hockney dalla Royal Academy of Arts è un film documentario su uno degli artisti britannici più famosi al mondo, simbolo della pop art inglese, che sarà nelle sale italiane solo il 30 e 31 gennaio (elenco delle sale su www.nexodigital.it), inaugurando la stagione 2018 della Grande Arte

Paolo Rossi, Teatro della Cooperativa, Milano

Capodanno a teatro con Paolo Rossi

  L’improvvisatore 2. L’intervista, spettacolo di Paolo Rossi con Paolo Rossi, e i musicisti Emanuele Dell’Aquila e Alex Orciari, va in scena al milanese Teatro della Cooperativa fino al 14 gennaio prossimo. Il 31 dicembre la serata è speciale con cena in teatro alle 20.30, spettacolo alle 22 e al termine brindisi con gli artisti

Post più vecchi››